Fitbit riduce la forza lavoro del 6% dopo un quarto trimestre molto al di sotto delle attese
29 gennaio 2017
Un nuovo trimestre da record per Apple, sempre grazie ad iPhone
31 gennaio 2017

AMD ha annunciato nella serata di ieri i propri risultati finanziari trimestrali, evidenziando un dato complessivamente molto interessante per il quarto trimestre 2016. L’azienda non è ancora riuscita a generare un

saldo positivo in questo periodo, avvicinandosi veramente di poco al punto di pareggio con un fatturato di 1,11 miliardi di dollari e una perdita operativa trimestrale di 3 milioni di dollari.

Il dato di fatturato è in crescita del 15% rispetto al corrispondente periodo del 2015, mentre la perdita lorda di 3 milioni di dollari deve essere confrontata con quella di 49 milioni registrata nel 2015. Dinamica positiva anche per il dato netto, sempre in calo ma meno del periodo corrispondente: perdita netta di 51 milioni di dollari nel Q4 2016 contro un dato di 102 milioni nel Q4 2015.

Nel corso degli ultimi 3 mesi dell’anno AMD ha registrato un importante incremento nelle vendite di GPU, pari al 28% rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno; il risultato finale è stato negativo per 21 milioni di dollari. Tale risultato è giustificato dalla domanda di schede video basate su GPU della famiglia Polaris, annunciate dall’azienda americana a giugno 2016 e in vendita dall’inizio del terzo trimestre. Risultato valido anche per la divisione enterprise, embedded e semi-custom capace di vendite per 506 milioni di dollari e di registrare un utile trimestrale di 47 milioni.

Il dato annuale vede il fatturato raggiungere quota 4,27 miliardi di dollari USA, in crescita del 7% rispetto al 2015 ma ancora con una perdita operativa di 372 milioni in calo rispetto a quella di 481 milioni dell’anno precedente. In termini di perdita per azione il dato 2016 è stato pari a -0,60 dollari ad azione, contro un risultato di -0,84 dollari ad azione nei 12 mesi precedenti.

Le stime dell’azienda per i primi 3 mesi del 2017 prevedono un fatturato in contrazione dell’11%, con una forbice di oscillazione del 3% verso l’alto o verso il basso, rispetto al quarto trimestre 2016. Se confermato questo dato implicherebbe un aumento di fatturato trimestrale, per il Q1 2017, piuttosto consistente rispetto allo stesso periodo del 2016.

Lisa Su, CEO di AMD, ha confermato che il debutto delle prime CPU Ryzen per sistemi desktop avverrà nel corso del mese di marzo 2017, con a seguire il lancio delle proposte della famiglia Zen destinate a sistemi server atteso per la seconda metà dell’anno. In questo caso parliamo dei processori noti con il nome in codice di Naples. Per la seconda metà del 2017 sono attese al debutto le proposte Zen con GPU integrata, adatte tanto a sistemi desktop come all’utilizzo all’interno dei notebook, mentre dal versante video le GPU della famiglia Vega debutteranno nel corso del secondo trimestre dell’anno.

Nel frattempo la quotazione delle azioni AMD continua a restare sostenuta, con un dato superiore ai 10 dollari ad azione che contrasta nettamente con la quotazione registrata a marzo 2016 pari a circa 2 dollari. Le aspettative da parte degli investitori sono fortemente indirizzate verso uno sviluppo sostenuto dell’attività dell’azienda nel corso del 2017, grazie al debutto delle nuove proposte CPU con architettura Zen e delle GPU basate su architettura Vega di nuova generazione.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Italiano
Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Privacy Policy
Verifica se hai accettato la nostra privacy policy.
Termini e Condizioni
Controlla se hai accettato i nostri Termini e Condizioni.

Durante la navigazione potranno essere installati sul tuo dispositivo cookie tecnici, analitici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione della Notelseti Srls e di terze parti al fine di proporti pubblicità in linea con i tuoi interessi.