Associazione Margherita Hack: in arrivo un nuovo super telescopio per l’osservatorio astronomico di Basovizza in Urania Carsica
2 Luglio 2015
I piani di Microsoft per l’anno a venire: aiutare a migliorare la produttività
2 Luglio 2015

Arriveranno presumibilmente sul mercato in concomitanza con il SIGGRAPH 2015, all’inizio del mese di Agosto: parliamo di due nuove schede video NVIDIA della famiglia Quadro, modelli destinati all’utilizzo in workstation grafiche

che si andranno ad affiancare alla proposta top di gamma NVIDIA Quadro M6000.

Nuovi driver NVIDIA riportano informazioni su queste nuove schede:

NVIDIA_DEV.13F0.1152.103C = “NVIDIA Quadro M5000 “
NVIDIA_DEV.13F1.1153.103C = “NVIDIA Quadro M4000 “
NVIDIA_DEV.13F2= “NVIDIA Tesla M60″

Accanto ai modelli Quadro M5000 e Quadro M4000 troviamo indicazione anche della scheda Tesla M60, soluzione destinata agli ambiti del calcolo parallelo non grafico e quindi a venir utilizzata in workstation oppure in server per HPC.

Non si conoscono le specifiche tecniche dettagliate di queste schede ma presumibile che adotteranno GPU GM204 della famiglia Maxwell, in abbinamento a bus memoria da 256bit di ampiezza. La dotazione di memoria video dovrebbe quindi raggiungere 4 oppure 8 Gbytes, per quanto la seconda sia candidata pi plausibile in considerazione del posizionamento di mercato di questi prodotti e dei benefici dati dall’utilizzo di un pi elevato quantitativo di memoria video in ambiti professionali.

Ricordiamo come la scheda Quadro M6000 sia dotata di GPU GM200, la stessa che NVIDIA utilizza per le schede GeForce GTX Titan Z e GeForce GTX 980Ti, in declinazione con 3072 stream processors e 12 Gbytes di memoria GDDR5. La presentazione ufficiale di questa scheda avvenuta in occasione della GPU Technology Conference, lo scorso mese di Marzo.

Comments are closed.