Nero passa alla versione 2017 con varie novità, 4K in testa
10 Ottobre 2016
Purple Miles – Viaggiare social con privati, Taxi e NCC
10 Ottobre 2016

Google ha presentato qualche mese fa la sua nuova applicazione per le videochiamate Duo. Un’app veloce, semplice e con la possibilit di essere utilizzata sia su rete mobile che su Wi-Fi,

con lo switch immediato in caso di mancanza di una delle due opzioni. Un’applicativo che ha riscosso subito molto successo e che Google ora pronta a porre come sostituto del proprio Hangouts.

Proprio l’azienda di Mountain View ha comunicato ufficialmente ai propri partner di Google Mobile Services, ossia i produttori di hardware con installato il sistema operativo Android, l’obbligo di porre Duo al posto di Hangouts tra le Google Apps, cio tra le applicazioni preinstallate sugli smartphone o sui tablet da mettere in commercio.

Oggi annunciamo che Google Duo rimpiazzer Hangouts nella suite di applicazioni GMS e che Hangouts diventer GMS Optional per i prodotti di telefonia. Questo cambiamento avr effetto a partire dall’1 dicembre 2016.

Una mossa che dall’uscita di Duo era stata preventivata da molti e che dunque diviene definitiva. Chiaramente tutto questo non significa che Hangouts verr abbandonata o chiusa ma solamente potr non essere pi preinstallata nei prodotti commercializzati dal prossimo 1 dicembre con Android. Gli utenti potranno continuare ad utilizzarla e a scaricarla ma se non presente sullo smartphone appena acquistato dovranno passare per il Play Store e procedere all’installazione manuale.

Al momento nessuna notizia per quanto riguarda invece Allo, l’applicazione di messaggistica evoluta che invece non dovr essere obbligatoriamente preinstallata. Non chiaro il motivo di questa scelta visto soprattutto che Hangouts oltre a permettere videochiamate offre la possibilit all’utente di essere usata anche come chat per conversare con i propri amici. Di certo entrambe le applicazioni saranno preinstallate sui nuovi terminali della famiglia Pixel: Google ha fatto sapere che non ha alcuna intenzione di abbandonare Hangouts divenuta una solida piattaforma di comunicazione per gli utenti Android e non solo.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Italiano