<div>Acquisizione Metroweb: Enel ha l'esclusiva, la palla passa al CdA</div>

Enel ha battuto Telecom Italia nel processo di acquisizione di Metroweb, la società che ha sviluppato per prima in Italia una rete in fibra ottica nella città di Milano. La notizia

è stata diffusa a fine maggio con qualche polemica, dal momento che si è subito parlato di scelta politica e non dettata dalla reale convenienza. Telecom aveva offerto una cifra leggermente superiore ma con clausole differenti, tuttavia l'esclusiva per l'acquisizione è stata portata a casa da Enel, che aveva messo sul piatto 806 milioni di euro.

La energy company è tornata a parlare dell'acquisizione di Metroweb all'interno di una nota stampa diffusa nelle scorse ore, per informare che il Consiglio di Amministrazione di Enel ha iniziato a discutere in una riunione tenuta giovedì dell'avvio delle trattative in esclusiva tra la società e i due principali possessori di Metroweb: F2i e CDP Equity/FSI. L'obiettivo ultimo è quello di trovare un accordo sulle modalità di integrazione di Metroweb in Enel OpEn Fiber.

Quest'ultima è la NewCo fondata da Enel per la realizzazione di un'infrastruttura di rete in fibra ottica propria all'interno dei confini italiani. La società vuole cercare di portare la banda ultra larga nelle aree meno centrali del paese utilizzando le canaline già disponibili in cui passano i cavi elettrici e aggiornando i contatori delle case. Enel non entrerà nel merito della vendita al pubblico, ma offrirà la propria infrastruttura in licenza alle compagnie telefoniche partner.

Enel si è contrapposta a Telecom nelle trattative di acquisizione di Metroweb, vincendo, a tutto vantaggio del mercato della fibra in Italia, con Vodafone e Wind che hanno già apprezzato l'entrata in scena di un nuovo nome forte come quello della energy company. Ha gradito, forse, un po' di meno Telecom Italia, che si vede in diretta competizione con una società di notevoli dimensioni come Enel, e che si è vista sfuggire di mano la possibilità di disporre degli asset e del know-how di Metroweb.

Il periodo di esclusiva per l'acquisizione da parte di Enel scadrà il prossimo 3 luglio, ed entro quella data è prevista la negoziazione relativa alla struttura dell'eventuale integrazione fra EOF e Metroweb, assumendo una valorizzazione del valore di mercato di Metroweb pari a 814 milioni di euro. L'operazione rimane comunque subordinata all'approvazione del CdA di Enel, previo motivato parere non vincolante del Comitato Parti Correlate. L'integrazione, fa sapere la società, si qualifica sotto il profilo dimensionale come "operazione di minore rilevanza" con parti correlate.


 283,    Blogs

Chi siamo

logo contatti notelseit

Notelseit si occupa di registrare un dominio, attivare servizi di hosting, server dedicati e vps, realizzare siti web a Battipaglia e inserirli nei motori di ricerca .

Contatti

Sede Legale: Via Serroni 58

84091 Battipaglia SA
Tel: +39 (828) 17 76 329