Via Serroni 58, 84091 Battipaglia (Sa)

Addio ai costi di roaming in Europa: vietati da giugno 2017

Nel corso della giornata di ieri il Parlamento Europeo ha espresso la votazione finale sul nuovo pacchetto di misure per le telecomunicazioni che avr l'effetto, tra gli altri, di far
entrare in vigore dal mese di giugno 2017 il divieto di applicare tariffe roaming nell'utilizzo dei telefoni cellulari nei paesi dell'Unione Europea. Pilar del Castillo, rappresentante spagnola del Partito Popolare Europeo, ha dichiarato prima della votazione: "L'abolizione delle maggiorazioni per il roaming stata a lungo attesa da tutti: la gente comune, le start-up, le PMI e tutti i tipi di organizzazioni. Grazie a questo accordo, l'Europa diventer anche l'unica regione nel mondo che garantisce giuridicamente internet aperta e neutralit della rete. Il principio della neutralit della rete sar applicato direttamente nei 28 stati membri. Esso garantisce anche che non avremo internet a due velocit" riferendosi alle nuove norme in tema di diritto di accesso ad internet. Il 15 giugno 2017, quindi, gli operatori non potranno pi praticare tariffe maggiorate per chiamate, messaggi e traffico dati in roaming tramite i dispositivi mobile. Il divieto sar anticipato da un'ulteriore riduzione delle tariffe, a partire dal 30 aprile 2016, che non potranno superare le maggiorazioni di 0,05 al minuto per le chiamate vocali, 0,02 per SMS e 0,05 per ogni MB di traffico. Il tetto per i costi delle chiamate ricevute sar deciso entro l'anno e ci si aspetta che tali costi siano considerevolmente pi bassi rispetto a quelli previsti per le chiamate effettuate. Nel comunicato emesso dal Parlamento Europeo si legge inoltre: "Se gli operatori possono dimostrare che non sono in grado di recuperare i loro costi, incidendo sui prezzi interni, le autorit nazionali di regolamentazione potrebbero autorizzare gli operatori ad imporre, in casi eccezionali, maggiorazioni minime al fine di recuperare questi costi. I deputati hanno avuto garanzie che le autorit nazionali di regolamentazione avranno i mezzi per modificare o respingere le sovrattasse. Per proteggere il settore da abusi, come ad esempio il "roaming permanente", gli operatori potranno, in talune circostanze, essere autorizzati ad addebitare una tariffa di lieve entit, pi bassa rispetto agli attuali tetti, sulla base del principio dell'"uso corretto". I dettagli precisi saranno definiti dalla Commissione e dalle autorit per le telecomunicazioni." Come accennato poco sopra, la nuova legislazione obbligher inoltre le societ che offrono accesso ad internet a trattare tutto il traffico dati in maniera equivalente, negando quindi la possibilit di bloccare la ricezione di contenuti, applicazioni o servizi a seconda della loro tipologia o a seconda della loro provenienza. Eccezion fatta per l'eventuale decisione di un tribunale per evitare, per esempio, una congestione della rete o per contrastare attacchi informatici. Nel caso in cui tali misure siano necessarie per la gestione del traffico dati, dovranno essere "trasparenti, non discriminatorie e proporzionali" e non dovranno durare pi del necessario. Un operatore sar comunque in grado di offrire servizi specialistici (come una migliore qualit internet necessaria per l'utilizzo di alcuni servizi), ma solo a condizione che questo non abbia un impatto sulla qualit generale del traffico internet. Il parlamento ha infine disposto che i provider di accesso forniscano agli utenti una spiegazione chiara e trasparente sulle effettive velocit di download e upload rispetto a quelle pubblicizzate. Ogni differenza evidente (non meglio precisato quale sia il grado di questa evidenza) dar diritto a compensazioni come rimborsi o estinzioni di contratto. Saranno le autorit nazionali di regolamentazione a stabilire se e in che modo eventuali differenze possano rappresentare una violazione contrattuale.

 496,    Blogs

Chi siamo

logo contatti notelseit

Notelseit si occupa di registrare un dominio, attivare servizi di hosting, server dedicati e vps, realizzare siti web a Battipaglia e inserirli nei motori di ricerca .

Contatti

Sede Legale: Via Serroni 58

84091 Battipaglia SA
Tel: +39 (828) 17 76 329