Via Serroni 58, 84091 Battipaglia (Sa)

Microsoft Q3 2016: bene Surface e cloud, vendite Lumia in picchiata

Microsoft ha comunicato i risultati finanziari del suo terzo trimestre fiscale 2016, concluso alla fine di marzo. Trimestre chiuso in attivo, pur registrando un calo di fatturato e utile su base
annua. La casa di Redmond ha registrato un fatturato GAAP pari a 20,5 miliardi di dollari che ha generato un utile netto GAAP di 3,8 miliardi di dollari (4,985 miliardi di dollari nello stesso periodo dell'anno precedente. Nell'articolata attività di impresa di Microsoft spiccano i trend positivi evidenziati dalle vendite dei dispositivi Surface e dai servizi cloud; sul fronte opposto i risultati dei dispositivi Lumia caratterizzati dal nuovo massiccio calo delle vendite. Il fatturato generato dai dispositivi Surface, trainato nel trimestre in corso dalle vendite di Surface Pro 4 e Surface Book, è stato pari a 1,1 miliardi di dollari (713 milioni di dollari nel Q3 2016); Microsoft, tuttavia, non fornisce i dati esatti in termini di unità e tipologia di modelli venduti. Una delle voci più critiche del nuovo bilancio trimestrale è costituita dai dispositivi Lumia: solo 2,3 milioni di unità sono state vendute nel trimestre in oggetto, cifra che si traduce in un calo del 73% delle vendite (8,6 milioni di pezzi nel Q3 1016) e nel fatturato ridotto del 46% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Un risultato che, purtroppo, non sorprende tenuto conto che l'azienda ha ulteriormente ridimensionato il business Lumia, commercializzando solo un nuovo modello di fascia medio-bassa - Lumia 650 - nel corso dei primi tre mesi dell'anno. Fa meglio Xbox, quanto meno dal punto di vista degli abbonati Xbox Live aumentato del 26% su base annua: il servizio può ora contare 46 milioni di utenti, mentre il numero di console vendute non è stato comunicato. Il fatturato delle licenze Windows OEM, come sempre legato alle dinamiche del mercato PC, ha registrato un'ulteriore contrazione del 2% su base annua, inferiore a quella pari al 7% riportata nel trimestre precedente. Un segnale del fatto che, seppur tuttora difficile, la situazione mostra dei lievi segnali di miglioramento determinati, come precisa Microsoft, da una richiesta di dispositivi premium più elevata. Office e cloud continuano a rappresentare importanti voci di bilancio. Office ed Office 365 (sia le versioni commerciali, sia quella destinata all'utenza consumer) registrano un fatturato in lieve crescita (+1%) con 6.5 miliardi di dollari. Gli utenti Office 365 sono ulteriormente aumentati raggiungendo quota 22.2 milioni (+1.6 milioni rispetto al trimestre precedente). Per quanto riguarda il settore "Intelligent Cloud", che racchiude prodotti e servizi server (compreso Windows Server ed Azure), si rileva una crescita del fatturato pari al 3% con 6.1 miliardi di dollari. Spicca, su tutte, la performance di Azure con un fatturato aumentato del 120% e un utilizzo di Azure e Azure SQL database più che raddoppiato su base annua. Microsoft ha sottolineato, inoltre, che nel trimestre in oggetto, il run-rate del'attività commercial cloud ha superato i 10 miliardi di dollari.

 308,    Blogs

Chi siamo

logo contatti notelseit

Notelseit si occupa di registrare un dominio, attivare servizi di hosting, server dedicati e vps, realizzare siti web a Battipaglia e inserirli nei motori di ricerca .

Contatti

Sede Legale: Via Serroni 58

84091 Battipaglia SA
Tel: +39 (828) 17 76 329