Via Serroni 58, 84091 Battipaglia (Sa)

Stampa 3D, molti passi avanti grazie al settore medicale

La societ di analisi di mercato Gartner osserva come le tecnologie di stampa 3D abbiano compiuto consistenti passi avanti nel corso degli ultimi anni, anche grazie alla spinta impressa dalle
applicazioni medicali e, nel complesso, dalle nuove esigenze del settore sanitario che ne hanno orientato alcuni degli sviluppi pi significativi. L'Hype Cycle di Gartner evidenzia come la stampa 3D per dispositivi medici abbia raggiunto il cosiddetto "Peak of Inflated Expectation", ma alcune applicazioni specialistiche stanno gi diventando la norma in alcune pratiche mediche. "Nel settore sanitario la stampa 3D gi diffusamente utilizzata per produrre oggetti medicali che devono essere realizzati su misura per gli individui, come ausili acustici e protesi dentali. Tutti i principali produttori di apparecchi acusitici offrono dispositivi che sono personalizzati sulla forma dell'orecchio del cliente. Questa la prova che l'uso della stampa 3D per la personalizzazione di dispositivi consumer ora una strada percorribile, specialmente se si pensa che il passaggio dalla produzione tradizionale ha impiegato meno di due anni. L'uso abituale di stampa 3D per impianti dentali inoltre non lontana da questo livello di maturit di mercato" ha commentato Pete Basiliere, resarch director per Gartner. Alcune tecnologie di stampa 3D per uso medicale sono ancora lontane dall'uso comune ma sono ugualmente interessanti. Le protesi di articolazioni come quella del ginocchio o della caviglia rappresentano un settore da 15 miliardi di dollari e sono parte di procedure mediche tra le pi comuni. I primi trial con protesi personalizzate hanno mostrato migliori tempi di recupero e migliore funzionalit dell'impianto, cos come una maggior riuscita nelle operazioni pi complesse. A fronte delle dimensioni del mercato Gartner prevede che protesi di questo tipo stampate in 3D saranno comunemente utilizzate entro i prosssimi 2-5 anni. Guardando ulteriormente avanti, con un orizzonte dai 5 ai 10 anni per l'adozione comune, ci sono le tecnologie di bioprinting che secondo Gartner vivranno due fasi in questo Hype Cycle: una focalizzata sulla produzione di tessuti viventi per trapianti, l'altra per le attivit di ricerca e sviluppo. Michael Shanler, research director per Gartner, ha commentato: "Alcune di questi sistemi R&D sono gi capaci di stampare cellule, proteine, DNA e farmaci, ma ci sono barriere significative ad un'adozione diffusa. La complessit degli oggetti da stampare e l'elevata manutenzione necessaria per questi sistemi di stampa significa che gli allestimenti iniziali saranno per lo pi limitati a fornitori di servizi specialistici. L'uso comune crescer di pari passo con la differenziazione di questi dispositivi". I passi avanti si osservano anche al di fuori del campo medicale. La prototipazione 3D rimasta per molti anni l'unico impiego abituale di questa tecnologia, ma nei prossimi 2-5 anni le novit stimoleranno un uso pi ampio della stampa 3D al di fuori dei campo specialistici. Il progresso e le evoluzioni di aspetti collaterali alle stampanti 3D, come ad esempio le tecnologie di scanning, i software di creazione e i servizi di stampa 3D hanno il potenziale di rendere questa pratica pi accessibile e conveniente.

 605,    Blogs

Chi siamo

logo contatti notelseit

Notelseit si occupa di registrare un dominio, attivare servizi di hosting, server dedicati e vps, realizzare siti web a Battipaglia e inserirli nei motori di ricerca .

Contatti

Sede Legale: Via Serroni 58

84091 Battipaglia SA
Tel: +39 (828) 17 76 329