Libratus, l’intelligenza artificiale che straccia 4 campioni di Texas hold ’em (mai successo prima)
2 febbraio 2017
AgCom multa 3 Italia e Wind per il roaming EU con diffida e rimborso ai clienti
2 febbraio 2017

Google sbaraglia tutti, cresce del 24% e supera Apple, diventando il brand pi influente al mondo secondo le classifiche Brand Finance Global 500. La Mela occupava quella posizione dallo scorso 2012

ininterrottamente, ma quest’anno ha dovuto capitolare sotto i colpi del colosso delle ricerche online. Il valore stimato di Google come brand, secondo la lista aggiornata, si attesta per il 2016 a 109,5 miliardi di dollari laddove Apple cala del 27% e arriva a 107,1 miliardi. Secondo posto del podio quindi per la compagnia capitanata da Tim Cook. Nella galleria di seguito riportiamo la Top 10.

La classifica utilizza diversi fattori fra cui investimenti nel marketing, popolarit, fidelizzazione, soddisfazione dei dipendenti e reputazione aziendale per produrre una misura finanziaria del valore che il brand porta ai suoi proprietari. Nella Top 10 ben otto brand appartengono al settore tecnologico in maniera diretta, fra cui Facebook in nona posizione. Ma la prima parte della graduatoria che mostra i movimenti pi interessanti con Apple che l’unica a palesare un grosso declino nel corso dell’ultimo anno, fattore che le costato la prima posizione a vantaggio di Google.

Laddove Google, Amazon e AT&T crescono in maniera quasi iperbolica, e Microsoft in maniera un po’ pi timida, Apple ha mostrato un declino piuttosto consistente negli ultimi 12 mesi: “Apple ha faticato a mantenere il suo vantaggio tecnologico. Le nuove iterazioni di iPhone hanno portato ad un declino negli utili e ci sono segnali per cui la compagnia pare abbia raggiunto il punto di saturazione per il suo brand”, sono le parole di David Haigh, Chief Executive di Brand Finance. I risultati altalenanti in suolo cinese fanno pensare che Apple non possa crescere pi di tanto, soprattutto perch gli utenti locali continuano a preferire i brand nazionali.

Le uniche societ non tecnologiche a figurare nella prima parte della classifica sono Walmart e ICBC: la prima la celeberrima multinazionale americana alla base dell’omonima catena di negozi al dettaglio; la seconda una banda cinese in cui il maggior azionista lo stato, ed considerata la pi grande al mondo per quanto riguarda il totale attivo.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Italiano
Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Privacy Policy
Verifica se hai accettato la nostra privacy policy.
Termini e Condizioni
Controlla se hai accettato i nostri Termini e Condizioni.

Durante la navigazione potranno essere installati sul tuo dispositivo cookie tecnici, analitici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione della Notelseti Srls e di terze parti al fine di proporti pubblicità in linea con i tuoi interessi.