5 app per sopravvivere alla design week
11 Aprile 2016
3 Italia inizia a spegnere il roaming con TIM in alcune località italiane
12 Aprile 2016

La squadra di Notelseit Mksys, composta da Roberto D’Alessio, Katia Pecoraro, Assunta Catoio e Vincenzo Musella, insieme a Claudio Angiolelli e Tecla Ruggiero, partecipano come team informale al nuovo progetto Edison Pulse, volto a premiare le startup innovative e, in generale, il talento italiano. Si è scelto di partecipare con il progetto Olitaly, un portale interamente dedicato al mondo dell’olio. 

Per aderire al concorso Edison Pulse, è stato necessario scegliere tra tre tipi differenti di progetto: Internet of Things (idee circa computer e dispositivi volti a migliorare la funzionalità di un servizio), Low Carbon City (progetti riguardanti l’efficienza energetica in ambito urbano) e Sharing Economy (idee circa modelli di economia alternativi). Notelseit, insieme ad altri professionisti del settore, ha deciso di mettersi in gioco nell’ambito Internet of Things, attraverso un portale innovativo. 

Olitaly si pone infatti come una vera novità sia nel mondo dell’olio che, naturalmente, in quello di internet. Lo scopo è quello di sfruttare le migliori tecnologie per pubblicizzare tutto ciò che riguarda l’olio di oliva, costruendo un ponte tra consumatori e produttori. Il progetto, attualmente in fase di sviluppo, si ripropone di fornire un elenco completo dei produttori di olio e, soprattutto, di offire, tramite un’applicazione mobile, un sistema di tracciabilità di ogni singolo prodotto. Il sito sarà inoltre arricchito da una web radio e una web tv. 

È possibile votare il progetto Olitaly tramite la pagina Edison Pulse, compilando un semplice form di registrazione. L’idea può essere condivisa utilizzando i pulsanti social Facebook, Twitter, Google Plus e LinkedIn. Per votarci collegatevi con http://www.edisonpulse.it/idee/olitaly-il-mondo-dellolio-doliva

 

Comments are closed.