Osiris ransomware: la famiglia Locky si allarga
6 febbraio 2017
Il ritorno del ransomware Cerber: unico target, gli utenti italiani
7 febbraio 2017

NVIDIA ha annunciato la nuova gamma di schede video della famiglia Quadro, destinate specificamente all’utilizzo in workstation grafiche. Al vertice della gamma troviamo la scheda Quadro GP100, che come il nome

lascia chiaramente intendere basata su GPU GP100 con architettura Pascal.

NVIDIA Quadro GP100

GP100 la CPU top di gamma della famiglia Pascal, abbinata a 16 Gbytes di memoria video HBM2 (High Bandwidth Memory 2). Si tratta dello stesso modello adottato da NVIDIA nella scheda Tesla P100, prodotto top di gamma nella famiglia di schede video NVIDIA pensate per i datacenter e l’installazione all’interno di server. Le due schede, del resto, condividono numerose caratteristiche tecniche pur con le opportune differenze: Quadro GP100 dotata di raffreddamento attivo, mentre Tesla P100 sfrutta il sistema di ventole integrato nel server all’interno del quale viene installata; la scheda Quadro inoltre dotata di connettori per display, assenti invece nella proposta Tesla.

La potenza di elaborazione di questa scheda dichiarata essere pari a 5,3 TFLOPs con elaborazioni FP64, 10,6 TFLOPs con calcoli FP32 e 20,7 TFLOPS con elaborazioni FP16. Con Quadro GP100 NVIDIA ha inoltre implementato un collegamento con interconnessione NVLink tra due schede: in questo modo sar possibile abbinare due schede da sfruttare in parallelo, sfruttando in modo combinato i 32 Gbytes di memoria video complessivamente a disposizione. Quadro GP100 verr resa disponibile nel corso del mese di marzo, ad un prezzo che non stato ancora annunciato ma che presumibilmente sar attorno a 5.000 dollari tasse escluse nel mercato nord americano.

nvidia_quadro_p4000.jpg (45805 bytes)
NVIDIA Quadro P4000

Accanto a questa scheda NVIDIA ha annunciato anche nuove soluzioni della famiglia Quadro, tutte basate su GPU con architettura Pascal. Le 4 nuove schede sono tutte caratterizzate da design a singolo slot, con l’utilizzo di GPU GP104, GP106 e GP107 secondo il seguente schema:

  • Quadro P4000: GPU GP104 con 1792 CUDA cores; 8 Gbytes di memoria video; TDP pari a 105 Watt; form factor standard 1 slot;
  • Quadro P2000: GPU GP106 con 1024 CUDA cores; 5 Gbytes di memoria video; TDP pari a 75 Watt; form factor standard 1 slot;
  • Quadro P1000: GPU GP107 con 640 CUDA cores; 4 Gbytes di memoria video; TDP pari a 47 Watt; form factor low profile 1 slot;
  • Quadro P600: GPU GP107 con 384 CUDA cores; 2 Gbytes di memoria video; TDP pari a 40 Watt; form factor low profile 1 slot.

Queste schede si affiancano alla proposta Quadro P6000, gi disponibile in commercio e annunciata da NVIDIA nel mese di ottobre 2016: questa scheda basata su GPU GP102, abbinata a 24 Gbytes di memoria video GDDR5X e caratterizzata da un TDP complessivo pari a 250 Watt contro i 235 Watt del modello Quadro GP100.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Italiano
Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Privacy Policy
Verifica se hai accettato la nostra privacy policy.
Termini e Condizioni
Controlla se hai accettato i nostri Termini e Condizioni.

Durante la navigazione potranno essere installati sul tuo dispositivo cookie tecnici, analitici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione della Notelseti Srls e di terze parti al fine di proporti pubblicità in linea con i tuoi interessi.