Planes flight on every saturday to San Francisc
27 Agosto 2014
Con l’avvicinarsi della stagione degli uragani, IBM e The Weather Company collaborano alla gestione delle emergenze per le città
2 Luglio 2015

Sotto la presidenza lettone della UE è stato finalmente raggiunto un accordo per ottenere l’abolizione del roaming telefonico in Europa entro il 2017. L’accordo ha anche l’obiettivo di tutelare il libero accesso alla Rete e la cosiddetta Net Neutrality.

I costi aggiuntivi del roaming spariranno entro il 15 giugno 2017, ma si ridurranno già dal 30 aprile di quest’anno. In quella data, i tetti attualmente in vigore verranno sostituiti da un sovrapprezzo aggiuntivo di 0,05 euro al minuto per le chiamate, di 0,02 euro per gli sms e di 0,05 euro per megabyte di dati. Prevista anche una clausola che impedisca gli abusi di chi utilizzi la connessione all’estero per motivi diversi dal viaggiare. Sul fronte della libertà di navigazione, blocchi o filtraggi del traffico saranno permessi solo in un numero limitato di casi, quali attacchi hacker o situazioni di congestione della rete. Per il resto, gli operatori saranno obbligati a trattare in maniera equa tutto il traffico. Manca solo la conferma degli stati membri, a cui il testo verrà presentato nel semestre di presidenza del Lussemburgo.

Comments are closed.