Qualcomm guarda al mondo dei server con un chip ARM a 24 core
12 Ottobre 2015
Ecco il raffreddamento a liquido direttamente on-die
12 Ottobre 2015

Il fatturato mondiale generato dalla vendita di semiconduttori (tutto ci che un chip: processori, SoC, controller, memorie e via discorrendo) arriver a quota 337,8 miliardi di dollari nel 2015, con

un calo dello 0,8% rispetto allo scorso anno. La societ di analisi di mercato Gartner, che si occupata della ricerca, sottolinea come questo sia la prima flessione del fatturato sin dal 2012, quando il mercato ha accusato una contrazione del 2,6%. Questa nuova previsione ritratta inoltre sensibilmente al ribasso la previsione elaborata nel precedente trimestre che indicava una crescita del 2,2%.

“Ancora una volta le prospettive per le principali applicazioni che guidano il mercato seiconduttori, inclusi PC, smartphone e tablet, sono state riviste al ribasso. Questo, assieme al continuo impatto del dollaro forte sulla domanda in mercti chiave al di fuori degli Stati Uniti, ha dato un calo nelle nostre previsioni e un tasso di crescita negativo per il 2015” ha spiegato Andrew Norwood, research vice president per Gartner.

“Non solo l’anno iniziato male, ma non stiamo assistendo alla tradizionale ripresa delle vendite di semiconduttori in molte aree del mercato in anticipo rispetto alla stagione delle festivit. Di conseguenza le vendite non stanno recuperando a sufficienza nella seconda met per fermare il calo nel fatturato annuale per il 2015 relativo ai semiconduttori” ha poi precisato Norwood.

Accanto al dollaro forte vi anche il rallentamento dell’economia Cinese: questi fattori vanno ad ostacolare i consumi e spingono all’acquisto di dispositivi e prodotti pi economici. Per il 2016 Gartner prevede una situazione maggiormente positiva, con una crescita dell’1,9% nel fatturato semiconduttori che arriver a 344,1 miliardi di dollari. La societ di analisi di mercato prevede anche un’offerta superiore rispetto alla domanda di memorie DRAM per il prossimo anno.

A tal proposito commenta Norwood: “Mentre il 2015 ha gi visto un’offerta superiore alla domanda nel segmento PC del mercato DRAM, crediamo che nel 2016 vedremo una sovraofferta pi generalizzata che avr impatto anche sui settori server e low-power del mercato DRAM. Per questo le previsioni di fatturato sono di un calo del 12,2% per via del conseguente calo dei prezzi”.

Comments are closed.

Italiano
Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Privacy Policy
Verifica se hai accettato la nostra privacy policy.
Termini e Condizioni
Controlla se hai accettato i nostri Termini e Condizioni.

Durante la navigazione potranno essere installati sul tuo dispositivo cookie tecnici, analitici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione della Notelseti Srls e di terze parti al fine di proporti pubblicità in linea con i tuoi interessi.