Campi magnetici per il tracking di gesture: una startup pensa ai guanti per la VR
20 Novembre 2016
Aquila, il drone di Facebook sotto indagine per un cedimento strutturale
21 Novembre 2016

L’arrivo del nuovo Surface Studio, il primo vero all-in-one di Microsoft, ha permesso di introdurre anche molti accessori utili per il suo utilizzo, in primis l’originale Surface

Dial. Quest’ultimo non è altro che un piccolo accessorio compatto realizzato interamente in alluminio con una superficie completamente touch e che permette di svolgere molteplici attività senza mai dover toccare il mouse o la tastiera. Proprio con esso sarà possibile da oggi interagire anche sulle Mappe di Windows 10 visto che l’azienda di Redmond ha da poco rilasciato un aggiornamento specifico in tal senso.

L’applicazione di Mappe per Windows 10 permette di utilizzare in questo modo diverse modalità di input oltre ai tradizionali mouse e tastiera. Gli utenti, infatti, potranno utilizzare le loro dita o magari la penna capacitiva per introdurre note su percorsi specifici o magari per aggiungere commenti sulle mappe, il tutto in modo semplice, veloce ed intuitivo. Oltretutto grazie al nuovo aggiornamento sarà possibile utilizzare anche il nuovo Surface Dial che permetterà di utilizzare varie funzioni sulle mappe come zoomare, ruotare o anche inclinare.

Grazie al supporto per Windows Ink, inoltre, con la nuova versione è possibile tracciare un percorso sulla mappa e misurare la distanza. Ma non è tutto visto che l’utente potrà anche tracciare una linea retta scegliendo lo strumento righello tra le opzioni. Interessante anche la funzione che permette di calcolare le direzioni, disegnando una linea tra il punto di partenza e quello di arrivo. Windows Maps convertirà automaticamente la linea in un percorso reale, indicando il tragitto migliore per giungere a quella specifica destinazione.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Italiano