TocToc, la video chat per assistere le future spose nella scelta dell’abito
26 Maggio 2016
microsoft
LA BATTAGLIA DI MICROSOFT PER PASSWORD MENO BANALI
30 Maggio 2016
twitter 1140x760

Lanciati inizialmente come semplice testo, i tweet si sono evoluti negli ultimi dieci anni per includere foto, video, Gif, sondaggi e citazioni, tutte aggiunte che non rientrano nei limiti dei 140 caratteri imposti dal microblog. Ora arriva la grande rivoluzione. Come annunciato del Ceo e fondatore di Twitter, gli allegati come foto e video non incideranno più sul limite dei caratteri e gli utenti potranno avere più spazio a disposizione. La novità sarà attiva dai prossimi mesi. “Una delle nostre più grandi priorità di quest’anno è affinare il nostro prodotto e renderlo più semplice”. “Stiamo lavorando per rendere Twitter molto più semplice e veloce. – spiega il fondatore  – Questa è la forza di Twitter: ciò che succede nel momento in cui succede, le conversazioni in tempo reale e la semplicità che ha caratterizzato il servizio fin dal principio”.

Ma la possibilià di formulare tweet più lunghi non toglie nulla a quelle che sono le caratteristiche principali della piattaforma come spiega Dorsey: “Non stiamo rinunciando all’idea che Twitter viva l’istante. La brevità, la velocità e la possibilità di dialogare in tempo reale, cioè essere in grado di pensare qualcosa e condividerla col resto del mondo istantaneamente, sono per noi prioritari – aggiunge Dorsey -. Siamo sempre alla ricerca di modalità che possano rendere i tweet ancora più espressivi e permettano alle persone di dire esattamente ciò che vogliono”. Vediamo nello specifico cosa cambierà in quattro punti:

I Nomi degli utenti. Twitter non conterà più i nomi degli utenti ai quali rispondiamo nei 140 caratteri. La regola vale però solo per i tweet di risposta, e non per quelli

dove il nome degli utenti viene inserito manualmente.

Foto, video e Gif non verranno contati nei 140 caratteri così come i sondaggi e tweet di altri utenti incorporati.

I link invece continueranno a far parte del conteggio dei 140 caratteri attuali.

Retweet e menzioni. E’ stata introdotta la possibilità di retwittarsi da soli”. Infine niente più formuletta “@” per twittare qualcuno e renderlo visibile a tutti. I tweet che iniziano con un nome utente saranno visibili a tutti. Una riposta, invece, rimarrà visibile solo agli utenti dell’utente menzionato.

Comments are closed.

Italiano
Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Privacy Policy
Verifica se hai accettato la nostra privacy policy.
Termini e Condizioni
Controlla se hai accettato i nostri Termini e Condizioni.

Durante la navigazione potranno essere installati sul tuo dispositivo cookie tecnici, analitici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione della Notelseti Srls e di terze parti al fine di proporti pubblicità in linea con i tuoi interessi.