Volumi di vendita dei sistemi PC in calo per il settimo trimestre consecutivo

Le consegne globali di sistemi PC sono arrivate a quota 64,3 milioni di unit nel secondo trimestre del 2016, con un calo del 5,2% rispetto ad un anno fa. Sono le

rilevazioni preliminari condotte dalla societ di analisi di mercato Gartner, la quale osserva come si tratti del settimo trimestre consecutivo di consegne in calo, anche se il mercato sembra mostrare qualche segno di miglioramento. Sulla stessa linea, seppur con numeri leggermente differenti, la societ di analisi di mercato IDC la quale registra 62,4 milioni di unit consegnate per una flessione del 4,5%.

Mikako Kitagawa, principal analyst per Gartner, osserva: “Uno dei continui problemi del mercato PC stata la crescita dei prezzi in alcune regioni per via dell’indebolimento della valuta locale contro il dollaro USA. Il problema del prezzo ha avuto impatto nell’area EMEA e nell’America Latina per lo scorso anno. Comunque il calo delle consegne PC diventato pi contenuto nel secondo trimestre rispetto ai trimestri precedenti, il che suggerisce un alleggerimento dell’impatto dovuto alle valute”.

“Il mercato PC continua ad avere difficolt nell’attesa delle sostituzioni per accelerare, assieme ad una parte di ritorno alla spesa per i telefoni, tablet ed altri dispositivi IT. La nostra previsione a lungo termine resta comunque cauta. I forti risultati negli Stati Uniti offrono per una idea di come il mercato potrebbe apparire con una piccola crescita ed un migliore scenario complessivo. Non si tratta di una crescita impressionante, ma potrebbe spingere il mercato in territorio positivo leggermente prima delle nostre previsioni per il 2018” ha invece commentato Loren Loverde, vicepresidente Worldwide PC Trackers & Forecasting per IDC.

Entrambe le realt osservano come tutte le regioni geografiche, ad eccezione del Nord America, hanno registrato una flessione nelle consegne. L’America Latina ha accusato duramente il colpo, per via di instabilit politiche ed economiche, con un volume inferiore a 5 milioni di unit e una flessione del 20% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Per quanto riguarda il mercato europeo, invece, anche se nel trimestre in esame non vi sono stati segni particolarmente preoccupanti, la situazione attualmente incerta per via dell’esito del referendum britannico, che sul medio e lungo termine potrebbe condizionare i piani di spesa sul Vecchio Continente.

Lenovo resta il leader del mercato PC con circa 13,2 milioni di pezzi consegnati, pur con un calo nell’ordine del 2% rispetto allo stesso trimestre di un anno fa. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale di Gartner e di IDC.