Fastweb Mobile: ecco le nuove SIM 4G e 4G Plus
22 gennaio 2017
Forte crescita nel 2017 per il mercato dei semiconduttori
23 gennaio 2017

Yahoo ha deciso di posticipare il completamento dell’accordo di acquisizione da parte di Verizon, operazione del valore di 4,8 miliardi di dollari, dal primo al secondo trimestre di quest’anno. Marissa Mayer,

CEO della societ di Sunnyvale, ha commentato: “Le opportunit che abbiamo dinnanzi con Verizon sono brillanti. Il nostro impegno per gli utenti saldo e continuiamo ad essere incoraggiati dalla loro lealt e dal contiuno appoggio dei nostri prodotti”.

La societ ha inoltre presentato i risultati del quarto trimestre fiscale 2016, superando le aspettative. Yahoo ha raccolto un fatturato di 1,46 miliardi di dollari, rispetto agli 1,27 miliardi dello stesso trimestre di un anno fa, registrando inoltre un utile per azione di 25 centesimi. Gli analisti avevano previsto un fatturato di 1,38 miliardi e utili per azione di 21 centesimi.

“Sono molto lieta dei risultati del quarto trimestre ed orgogliosa dell’esecuzione del team riguardo al nostro piano strategico del 2016, in particolare dato l’ultimo anno pieno di eventi per Yahoo. Stiamo lavorando con impegno per chiudere la transazione il prima possibile nel secondo trimestre” ha commentato Mayer.

Yahoo tuttavia ha ancora qualche spiacevole pratica da dover gestire, in particolare legata ai due gravi episodi di violazione della sicurezza (che hanno, tra l’altro, portato all’avvio di un’indagine da parte della Securities and Exchange Commission USA la quale cercher di accertare se vi siano stati ritardi da parte della societ nel notificare utenti e investitori) e al caso della sorveglianza sulle email, che hanno gettato uno strato di incertezza sull’accordo di acquisizione con Verizon.

Nelle scorse settimane inoltre Yahoo ha annunciato cosa sar del suo futuro una volta scorporati gli asset destinati alla cessione. La societ verr rinominata in Altaba e sar nel concreto una holding proprietaria di un pacchetto azionario di Alibaba e Yahoo Japan e di un catalogo di brevetti di poca rilevanza. In questo piano di transizione Marissa Mayer abbandoner il consiglio di amministrazione della futura Altaba e con ella anche il cofondatore di Yahoo, David Filo, liberer la propria poltrona.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Italiano
Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Privacy Policy
Verifica se hai accettato la nostra privacy policy.
Termini e Condizioni
Controlla se hai accettato i nostri Termini e Condizioni.

Durante la navigazione potranno essere installati sul tuo dispositivo cookie tecnici, analitici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione della Notelseti Srls e di terze parti al fine di proporti pubblicità in linea con i tuoi interessi.